Coalvi adotta Satispay, il servizio di pagamento via Smartphone

Pubblicato il %s

Entra in vigore l’accordo di partnership stretto con la Startup cuneese per promuovere le macellerie Coalvi.

 

Smartphone SatispayL’inizio del 2018 si apre con una buona notizia per tutte le macellerie Coalvi del dettaglio tradizionale e per gli spacci aziendali e cooperativi: a partire dal 16 febbraio sarà possibile usufruire delle risorse mobilitate dal Consorzio e da Satispay, sotto forma di sconti riservati ai consumatori dei punti vendita aderenti al servizio.

 

Un deciso passo verso il futuro, in quanto l’applicazione per i pagamenti da Smartphone, ideata nel 2013 da quattro ragazzi di Cuneo, è una di quelle innovazioni tecnologiche capaci di rivoluzionare le nostre abitudini quotidiane e, perché no, anche di migliorarci un po’ la vita.

– Che cos’è Satispay

– Perché Satispay conviene agli escercenti

– I dettagli della promozione

– Come iscriversi

Che cos’è Satispay e quali sono i motivi della rapida diffusione?

 

Per chi non conosce il servizio Satispay, risulta di immediata comprensione intenderlo come una sorta di Whatsapp dei pagamenti. L’app è completamente gratuita per gli utenti e permette di pagare attraverso il proprio cellulare in maniera estremamente semplice e rapida.

 

Questa nuova tecnologia mira a sostituire sia il denaro contante che le varie carte di credito e di debito e si sta diffondendo in tutta Italia a ritmi vertiginosi, anche grazie agli ingenti finanziamenti sbloccati.

 

 

 

I motivi di questo successo sono evidenti se si osserva quanto siano rivoluzionarie le funzioni svolte dall’applicazione per Smartphone:

 

1. Effettuare pagamenti ai negozi convenzionati.

 

Si entra nel negozio, si acquista e si paga digitando una password sullo Smartphone. La transazione richiede circa 10-15 secondi, il movimento di denaro avviene in tempo reale, senza alcun costo per chi paga ed evitando il rischio di sbagliare il conteggio del resto.

 

Con Satispay il telefono del cliente diventa a tutti gli effetti una carta prepagata associata all’IBAN bancario. Una volta impostato il budget settimanale di cui si desidera disporre, il sistema provvederà in automatico ad effettuare gli addebiti (o accrediti) bancari per riportare ogni 7 giorni la disponibilità di denaro al livello stabilito.

 

Satispay utilizza un <<livello di sicurezza superiore allo standard bancario e un sistema di criptazione all’avanguardia che protegge i dati personali e le transazioni in ogni momento>>, al punto da risultare <<più sicuro delle tradizionali carte di credito/debito>>.

 

2. Inviare soldi ai contatti nella propria rubrica.

 

Similmente all’invio di un messaggio su Whatsapp, è possibile selezionare il contatto dal menu, digitare l’importo e la password e in pochi attimi si vedrà l’accredito della somma.

 

3. Effettuare ricariche telefoniche.

 

Come per il punto precedente, è sufficiente indicare il numero di telefono, l’operatore e l’importo per ricevere o inviare la ricarica del credito telefonico in tempi brevissimi.

 

4. Pagare multe, tasse, bollo e ticket sanitari.

 

Satispay rientra nel circuito PagoPa, il sistema unico di pagamento della pubblica amministrazione realizzato per pagare online i servizi pubblici senza fare code agli sportelli.

 

5. Usufruire di sconti.

 

Ecco il vero motore della rapida diffusione dell’applicazione Smartphone. Satispay offre a cadenza regolare forti sconti (fino al 20%) su tutte le transazioni eseguite presso gli esercenti che aderiscono al servizio.

 

Si tratta degli ormai celebri “cashback” con cui parte della somma spesa viene restituita all’utente. Formalmente non si tratta di uno sconto: la cifra promessa non è decurtata dal totale della transazione, ma accreditata all’utente con un’operazione separata, trasparente e controllabile in qualsiasi momento.

 

Oltre ai programmi cashback, per incoraggiare l’adozione del servizio da parte degli utenti, Satispay riserva ai nuovi iscritti un buono di benvenuto del valore di 5 €, ottenibile digitando un semplice codice in fase di iscrizione quale, ad esempio, la parola COALVI.

 

Perché Satispay conviene agli esercenti

 

Nell’ultimo anno Coalvi ha raccolto molteplici ed entusiasti pareri da parte dei macellai associati che già utilizzano questo nuovo sistema di pagamento. Satispay, infatti, consente in un sol tempo di abbattere drasticamente i costi dei pagamenti virtuali (bancomat e carte di credito), ridurre i tempi di attesa alla cassa e attrarre nuovi clienti.

 

Esaminiamo questi vantaggi per punti:

 

1. Abbattere i costi dei pagamenti digitali.

 

Satispay non applica nessuna commissione percentuale, nessun canone mensile, nessun costo d’iscrizione e nessun costo di recesso. È completamente gratuito per le transazioni sotto i 10 €.

 

L’unico costo del servizio è a carico dell’esercente: 0,20 € fissi per le transazioni superiori a 10,00 €.

Per accettare i pagamenti non è necessario acquistare alcun dispositivo, ma è sufficiente iscriversi e installare l’applicazione Satispay Business sugli Smartphone che si utilizzano abitualmente (purché sufficientemente moderni).

 

2. Ridurre i tempi di attesa alla cassa.

 

Pagare con Satispay è estremamente rapido. Rispetto ai contanti si risparmia il tempo del conteggio del denaro e dell’erogazione del resto.

 

Per quanto riguarda il confronto con le carte di credito o di debito, la maggior rapidità sta nel non dover cercarle nel portafoglio, nel scongiurare l’eventuale operazione di recupero di un pin dimenticato (Satispay impone all’utilizzatore di usare il proprio codice in maniera molto frequente) e nell’eliminazione dei tempi di elaborazione del POS e di firma dello scontrino.

 

Eventuali rallentamenti si possono verificare soltanto nel caso in cui ci si trovi con scarsa connessione internet.

 

3. Attrarre nuovi clienti.

 

Satispay è studiato in modo da rappresentare a tutti gli effetti uno strumento di marketing per attrarre nuovi clienti e/o fidelizzare quelli esistenti. Dal menu principale dell’app si scorre l’elenco di tutti gli esercenti aderenti alla rete, ordinati per vicinanza geografica o filtrati in modo da mostrare soltanto i negozi con promozioni cashback attive.

 

L’alta frequenza e la rilevanza delle iniziative promozionali a carico di Satispay fanno sì che molte persone orientino i propri acquisti in base a ciò che compare sul piccolo schermo luminoso del proprio Smartphone.

 

Inoltre, l’applicazione propone all’utente gli esercenti geograficamente più vicini in quel momento. Per questo motivo è facile che ad essere attratti in macelleria siano i residenti della zona che, abitando nelle vicinanze, hanno anche maggiori probabilità di tornare in futuro.

 

Perché Coalvi ha deciso di investire in Satispay

 

Nell’ottica della valorizzazione della carne di Razza Piemontese, il Consorzio è costantemente impegnato nella ricerca di strumenti di marketing che possano efficacemente sostenere le vendite e migliorare la percezione del marchio nel medio-lungo periodo.

 

Coalvi crede fermamente nell’esigenza di innovare la propria rete distributiva per essere in grado di rispondere in maniera dinamica all’esigenze dei consumatori moderni.

 

Demografica utilizzatori Satispay
Demografica degli utilizzatori di Satispay

In particolare, questa iniziativa ben si presta all’obiettivo di coinvolgere il target dei “giovani” (25-45 anni), che si rivelerà cruciale per i consumi di carne di Razza Piemontese del futuro.

 

Un piccolo passo per portare le “nuove generazioni” in macelleria, farle innamorare dell’alta qualità e consentirle di riscoprire la bellezza del rapporto di fiducia con il proprio macellaio.

I dettagli della promozione: dal 16/02 al 30/04

 

Cashback Satispay Macellerie CoalviGrazie alle vostre numerose adesioni e al lavoro del Consorzio è stato possibile sbloccare l’attivazione di una promozione cashback di entità rilevante, finanziata in maniera congiunta dal Consorzio e da Satispay.

 

 

Gli sconti saranno attivi in maniera continuativa a partire dal 16 febbraio, fino al 30 aprile e riguarderanno tutte le transazioni effettuate dagli utenti Satispay presso le Macellerie Coalvi aderenti.

 

E non solo sui prodotti da noi certificati.

 

1. 20% di cashback sul primo acquisto

 

Uno sconto volto ad attrarre nuovi clienti in macelleria, disponibile SOLO per tutti i consumatori che non hanno mai pagato prima attraverso il telefono in una qualsiasi delle Macellerie Coalvi.

 

2. sconti incrementali: 5% – 10% – 15%

 

Dopo che si ha goduto del primo sconto, o per chi aveva già pagato con Satispay presso una macelleria Coalvi, saranno disponibili 3 sconti incrementali per i prossimi 3 acquisti. Al termine della serie, ai clienti rimarrà disponibile il 15% fisso fino al termine del periodo promozionale (30 aprile 2018).

 

Come iscriversi

 

Tutte le Macellerie Coalvi non ancora aderenti possono godere della promozione iscrivendosi al servizio Satispay in qualunque momento attraverso il loro sito e abilitando il pagamento via Smartphone nel proprio punto vendita.

 

L’iscrizione richiede circa mezz’ora, suddivisa in due appuntamenti da 15 minuti, e circa 10 giorni di attesa per consentire a Satispay di effettuare le dovute verifiche con la vostra banca.

 

1. Compilazione dei dati societari sul sito di Satispay (15 minuti)

 

Dal link al sito Satispay (disponibile qui), si clicca su “registrati” e si compilano i campi richiesti. Consigliamo di effettuare l’iscrizione via Smartphone per poter scattare le foto ai documenti cartacei richiesti direttamente dal cellulare (vedi elenco).

Documenti necessari per le Società:

  • Visura camerale (consigliato per velocizzare le pratiche ma non obbligatorio)
  • Carta d’Identità o patente. Fronte/retro di tutti i soci con quota superiore al 25% e del legale rappresentante (anche se non in possesso di quote)
  • IBAN intestato all’attività (non quello personale)
  • Email del titolare (quella più letta)
  • Telefono fisso
  • Cellulare del legale rappresentante

Documenti necessari per le Ditte individuali

  • Partita IVA
  • Ragione Sociale
  • Carta d’Identità o patente. Fronte/retro del titolare
  • Codice Fiscale attività (quello del titolare)
  • IBAN intestato all’attività (no personale)
  • Email del titolare (quella più letta)
  • Telefono fisso
  • Cellulare del titolare

2. Appuntamento telefonico e attivazione (15 minuti)

 

A seguito dell’invio di questi dati, lo staff Satispay si occuperà di verificare personalmente le varie informazioni, contattando la vostra banca. Dopodiché, invierà una email all’indirizzo indicato in fase di registrazione per concordare un secondo appuntamento telefonico in cui concludere l’attivazione del punto vendita e abilitare i vari dispositivi con cui si desidera accettare i pagamenti (smartphone, tablet o PC).

 

A questo punto, sarete finalmente abilitati a ricevere pagamenti via smartphone e, se riterrete, potrete offrire qualche sconto ai vostri clienti (5 € di benvenuto, 20% al primo acquisto, 5% 10% e 15% di sconto incrementale e, infine, il 15% fisso), spiegargli come ci si iscrive!

 

Per qualsiasi informazione o dubbio, contattate il referente Coalvi Davide Ischia: +39 3775540155